Facebook

News

PORDENONE, la città italiana dove si vive meglio.

PORDENONE, la città italiana dove si vive meglio.

ItaliaOggi è l’ente incaricato, che ogni anno, insieme all’Università La Sapienza di Roma, ha il compito di stilare la classifica sulla “qualità della vita” delle città italiane.
Quest’anno ad occupare la prima posizione è proprio Pordenone, che, secondo la classifica annuale, risulta essere la città dove si vive meglio in Italia, seguita dalla città di Trento, scivolata al secondo posto, e Vicenza. 
Quest’anno si è tenuto conto anche della pandemia: le province più colpite, come Bergamo, Lodi e Milano hanno, infatti, perso diverse posizioni nella classifica generale.

La prima posizione di Pordenone è data dal suo collocamento nel gruppo 1, quello in cui la qualità della vita è buona in 5 dimensioni su 9: istruzione e formazione, ambiente, affari e lavoro, sistema sanitario, reati e sicurezza.
Pordenone è anche la terza città più GREEN d’Italia (classifica Legambiente e il Sole24Ore), dopo Trento 79,9% e Mantova 76,7%, attenta alle scelte urbanistiche, ai servizi di mobilità e alla crescita di spazi naturali e parchi verdi, con un punteggio di 76,7% calcolati su 18 parametri raggruppati in 5 macro aree (aria, acqua, rifiuti, mobilità, ambiente), monitorati da Legambiente e Ambiente Italia. In questa classifica è stata inserita al 2° posto per la raccolta differenziata (1° Ferrara 86,2%, 2° Pordenone 86,1%, 3° Mantova 85,6%).

Pordenone è il comune capoluogo di provincia in Friuli Venezia Giulia con la maggiore estensione di piste ciclabili (109,91 km di piste ciclabili per 100 km quadrati di superficie).

Pordenone è una città moderna e vivace, legata fortemente al suo passato, testimoniato dai palazzi, dagli affreschi e dai numerosi monumenti del centro storico. La città è circondata dai borghi più belli d’Italia, che raccontano cultura e tradizioni ed è conosciuta anche per le sue importanti manifestazioni culturali come Pordenonelegge, la festa del libro con gli autori, che ha lo scopo diffondere la cultura e promuovere il territorio, contribuendo alla crescita sociale: a settembre nelle 5 giornate del festival arrivano in città i più grandi nomi della letteratura italiana ed internazionale tanto da definire Pordenone la “”piccola capitale del libro”, e le Giornate del cinema muto, una delle più importanti manifestazioni cinematografiche mondiali dedicate alla riscoperta e allo studio del cinema muto che vede ogni anno l’intervento, da varie parti del mondo, di storici del cinema, corrispondenti delle riviste specializzate ed esperti di restauro del cinema muto di fama internazionale.
Pordenone Blues Festival merita una citazione per aver raggiunto la soglia delle 30 edizioni, che ogni anno vede allestire all’interno dei parchi della città una grande varietà di musicisti di tutte le età provenienti da tutto il mondo.

Pordenone è una città ricca di storia, legata alle tradizioni, ma è anche una città che guarda al futuro, pronta ad affrontare le sfide del presente.

 

Fonti: ItaliaOggi

 

Hashtag: #italiaoggi #sapienzaroma #pordenone #pn #fvg #città #classifica #qualitàdivita #primoposto #green #cultura #territorio #qualità #eventi #pordenonelegge #cinemamuto #pnbluesfestival #ilsole24ore #legambiente #corriere #repubblica #gazzettino #messaggeroveneto #tgcom24 #TgrRaiFvg