News

Supersalone 2021, the special event of the Salone del Mobile Milano

Supersalone 2021, the special event of the Salone del Mobile Milano

Dopo una lunga pausa, dal 5 al 10 settembre 2021, la kermesse internazionale più importante al mondo per l'arredo e il design è tornata ad animare i padiglioni della Fiera di Milano-Rho con il Supersalone, l’evento speciale del Salone del Mobile Milano curato dall’archistar Stefano Boeri. Grande affluenza anche per quest’edizione per ammirare le novità, i concept innovativi e gli allestimenti dei brand made in Italy e internazionali.

In questi mesi di chiusura forzata, la casa ha assunto un ruolo centrale nelle vite di tutti e i ruoli del design e dell’arredamento sono divenuti essenziali per creare nuovi modi di abitare e riprogettare gli ambienti sia privati che condivisi.

Un Supersalone riuscito oltre ogni previsione, caratterizzato da grande attenzione alla sostenibilità e alla sicurezza, audace e creativo, con un programma speciale di incontri commerciali, talk e altri eventi, insieme ai protagonisti del panorama culturale e creativo contemporaneo. Il suo successo è stato confermato dalla grande affluenza di pubblico con circa 60 mila visite, di cui il 50% estere, e circa 90 mila visitatori che hanno seguito l’evento online. Il format inedito del Supersalone2021 è stato capace di unire, anche in questo momento particolare, gli elementi fondamentali del tessuto imprenditoriale italiano: design, innovazione, qualità, ricerca, cultura e food.

Coesione, collaborazione e capacità di fare sistema sono state le chiavi di quest’edizione che ha permesso agli organizzatori di aumentare le proprie opportunità di business offrendo un’esperienza a 360° al pubblico attraverso la piattaforma online dedicata. Inoltre, durante la fiera, i visitatori hanno avuto la possibilità, attraverso un QR code esposto, di dialogare con le aziende e di avere informazioni dettagliate sui prodotti.

Le aziende espositrici hanno presentato le novità del settore sviluppate negli ultimi mesi creando allestimenti completamente smontabili e concepiti come un'unica esposizione organizzata in un percorso sviluppato anche su pareti verticali, realizzate con pannelli di legno riciclato e riciclabile al 100%, in cui i progetti venivano presentati come fossero opere d'arte.

Anche alcune case di moda, come Hermès, Zara, Off-White, Bulgari, Dolce&Gabbana, Roberto Cavalli, Tod’s, K-Way e molti altri, hanno esordito nel mondo dell’arredamento, con delle particolari collaborazioni e linee dedicate.

Insieme al Supersalone non poteva mancare il circuito di eventi del Fuorisalone, che ha attirato nel centro di Milano, circa 35 mila visitatori tra italiani e stranieri, con un calendario ricco di appuntamenti a sottolineare la voglia di riprendere la normalità e di continuare a fare rete all’interno del mondo del design. Il Fuorisalone 2021 è stato caratterizzato da mostre e manifestazioni organizzate presso nuove location e negli storici distretti Centro, Tortona e Brera Design District, il quale ha ripreso vita con “Forme dell'Abitare”: esposizioni, confronti e dibattiti riguardo le nuove esigenze abitative, un’importante conseguenza della pandemia, che continueranno a trasformare spazi e identità delle città, spingendo i progettisti a sviluppare nuove soluzioni sostenibili per migliorare la qualità della vita ambientale, territoriale e sociale.

Come ogni anno, la MEDIASTUDIO ha partecipato all’evento, confermando che è sempre “speciale” e “unico”.  Ci vediamo ad aprile 2022.

Hashtag: #SaloneDelMobile #Supersalone21 #iSaloni #Fuorisalone #Fuorisalone2021 #Milano #design #interiordesign #furniture #designweek #MilanoDesignWeek #MDW21 #MDW2021 #designfair #designproducts #designfurniture #mediastudio #exhibition